Per Debora il primo anno di formazione professionale in Counseling è servito per iniziare a ritrovare la strada della propria vita cercando di smascherare inganni e bugie che spesso ci si racconta per vari motivi e talvolta senza accorgersene.

Nel percorso della vita il rischio e la possibilità di perdersi di vista e' estremamente alto; anch' io, come accade a molti, mi sono "persa" nella convinzione invece di essere sempre presente a me stessa.

E' stato un anno difficile, dedicato a ritrovare la mia strada che ancora adesso non ho trovato, in quanto ho solo e semplicemente trovato il sentiero che mi portera' indubbiamente piu' lontano ma solo un sentiero… Non ho ancora la visibilita' della mia strada, del perche' sono in questa vita e soprattutto di cosa devo fare per essere soddisfatta e allineata a me…

Ma la consapevolezza di lavorarci quotidianamente, di non raccontarmi piu' bugie, di non trovare alibi, di non giustificarmi piu' mi dà un gran senso di libertà... e di possibiità di scelte da intraprendere. Mettersi in discussione e' estremamente difficile ma anche estremamente vitalizzante. E poi c'è la "mediazione corporea": da quando ho iniziato ad apprendere l'importanza del respiro tutto mi sembra che intorno a me parli di questo….e quindi reputo che il respiro mi abbia comunque aiutata anche ad aprire i miei sensi, la mia percezione, la mia capacita' di sapere se e' bene o male lontano dai giudizi classici della nostra mente.

A distanza di quasi un anno credo di aver abbattuto molte barriere/paure e limiti mentali che mi impedivano di andare oltre la razionalità.

 

 

linea-diretta

CONTATTO RAPIDO

Insight Scuola di Counseling a Mediazione Corporea
Via Guido D'Arezzo 19 - 20145 - Milano Tel: 3276828931 - CF 97375660152 - P.Iva 07462360962