Newsletter 20 - la Speranza

top-full-nl20- 

  affresco di Chiara Stevanella

editoriale-nl20

di Milena Screm, direttrice Insight

“Buon Anno! Buon Anno!”
Anno nuovo, “film” vecchi, già visti: buoni propositi, cambiamenti epocali da domani, direzioni diverse dal solito. Poi domani, nove volte su dieci, sarà tutto come prima: niente palestra, schifezze nel frigo, corse quotidiane rincorrendo il dio crono che sbeffeggiante sfugge. E si aspetta il 2013 per cambiare abitudini e attitudini.
Ma il lumicino della speranza è lì, arde e non si spegne; ignora tutte le volte che le intenzioni sono state disattese, perdona la volontà che se ne và regolarmente in vacanza, tollera la pigrizia fisica e mentale.

Anche quest’anno, negli appuntamenti con la newsletter Insight, esploriamo le luci e le ombre con le quali quotidianamente gli esseri umani si confrontano. Spesso delle ombre qualcuno vorrebbe farne a meno, invece anche loro servono, anzi, sono necessarie, anche per cogliere la luce. L’importante è avere occhi per vedere e cuore per sentire, in altre parole consapevolezza, di ciò che si è e di ciò che si fa. Più che mai in questo 2012 da qualcuno tanto temuto.

Quindi con occhi e con cuore, con spirito libero e attitudine non convenzionale, e con quel tanto di creatività da rendere la comunicazione più piacevole, dopo aver esplorato lo scorso anno l’intenzione mancata insita nel peccato (ira, lussuria, accidia, avarizia e superbia), in questo nuovo ciclo di tempo andiamo alla scoperta dei vizi nelle virtù.

Virtù: in latino virtus, in greco aretè, è la disposizione d’animo rivolta al bene, l’eccellenza morale, la capacità di compiere degli atti in modo ottimale, perfetto. Per Platone le virtù corrispondono al controllo della parte razionale dell’anima sulle passioni; Aristotele aggiunge che la disposizione alle virtù si raggiunge grazie all’educazione e l’esercizio della scelta, dell’azione concreta. Per gli stoici sono la liberazione ascetica dalle passioni. Di secolo in secolo nella storia umana le virtù si contrappongono ai vizi, nella ricerca del vivere in modo etico e rispettoso. Bene e male, sacro e profano, luce e ombra: siamo sempre lì, nella visione dualistica e conflittuale dei poli contrapposti. Con Insight, invece, un 2012 di virtù calate nel tao, yin e yang come forze complementari, dinamiche e imprescindibili. Fate spazio: angeli e demoni brindano assieme!

Counseling ed “Intelligenza Emotiva”

L’integrazione dell’approccio di Carl Rogers e le teorie Daniel Goleman.

COUNSELING-ED-INTELLIGENZA-EMOTIVA

La speranza appartiene al mondo sottile e concreto delle emozioni. Un universo variegato, colmo di colori e sfumature, a volte calde e solari, altre fredde e buie. L’approccio dell’”Intelligenza emotiva” a questo mondo offre “pennelli”, “tavolozze” e “tele” per educarsi ad sentire, gestire ed esprimere i mille “colori emozionali”. Quando si parla di “gestione soddisfacente delle emozioni”, si possono intendere molte cose, è preferibile quindi fare qualche riflessione e definire qualche chiarimento.

Leggi tutto...

La luce nella Speranza

luce-nella-speranzaLa speranza è il sentimento che è generato dal profondo del cuore, che conosce quest’aspetto dell’esistenza ed è in grado di vedere e di sentire che la luce, reale o metaforica, ritornerà, anche se in quel momento c’è solo buio e ombra, sconforto e tristezza…

Leggi tutto...

L'ombra nella Speranza

ombra-della-speranzaTroppo calore brucia, troppa luce acceca … e se troppa speranza immobilizzasse?

Angeli e Demoni di nuovo giocano e chiedono entrambi (lecitamente), lo spazio per mostrarsi.

Senza oscurare la speranza, restiamo attori 'fiduciosi' del nostro destino!

Leggi tutto...

GUARDANDO: Bagdad Café

guardandoCambiare fa bene, stimola. Perciò ecco una nuova rubrica per la nostra newsletter, “Guardando“: grazie alla passione cinefila di Elena Nutini, un film dai contenuti in sintonia con quelli di ogni numero della newsletter 2012. Per riflettere e per semplicemente gustare immagini e sensazioni.

Jasmine, una turista straniera abbandonata dal marito, approda a Bagdad Cafè, un’oasi polverosa sperduta in mezzo al nulla, dove niente  funziona.

Il bar-Motel è gestito da Brenda che, appena cacciato via il marito, si accorge di dover  tirare avanti da sola tutto quanto, tra l’anarchia  più completa  dei figli e il clima di  indolenza che avvolge come un incantesimo dipendenti e ospiti.


Leggi tutto...

ESERCIZIO - Togli un sogno dal cassetto

EsercizioUn esercizio è la possibilità di creare un ponte tra l'astrazione un'idea, e la concretezza del mondo della materia. È pratica di creatività, quasi un po' di magia. E un tocco di magia ci vuole, perché i sogni nel cassetto diventino una cosa reale nuova nella propria vita. Allora, via di incantesimi, e piccole azioni pratiche da compiere. Occorre sperimentare per sapere come funziona...

Scarica l'esercizio "Togli un sogno dal cassetto"

 

 

 

linea-diretta

CONTATTO RAPIDO

Newsletter

Per ricevere gli aggiornamenti sugli eventi Insight iscriviti alla nostra newsletter


captcha

Insight Scuola di Counseling a Mediazione Corporea
Via Guido D'Arezzo 19 - 20145 - Milano Tel: 3276828931 - CF 97375660152 - P.Iva 07462360962