downshifting"Scalare la marcia, rallentare".

Questo il significato di quest’espressione inglese, apparsa nel "New Oxford Dictionary" nel 2006 ma in uso nel linguaggio parlato già dal 1994.

Il termine non è generico ma si riferisce, in particolare, allo stile di vita scelto da chi passa da una carriera economicamente soddisfacente ma altamente stressante, ad un modo di vivere più tranquillo e allineato con i ritmi naturali. In sostanza a chi mette in primo piano il valore del proprio benessere personale. Anche a costo di scelte contro corrente.

Scelte che a monte hanno consapevolezza di ciò che è veramente importante nella vita: "essere" e non "fare", soprattutto quando il "fare" ha un costo elevato in termini di salute e serenità.

Noi italiani abbiamo un rappresentante nazionale di downshifting, tale Simone Perotti che, a 42 anni, ha mollato una posizione manageriale importante in un’azienda milanese per andarsene a vivere in tranquillità in Liguria. Altri ritmi, altra vita, altre soddisfazioni.

Non un colpo di testa ma una scelta ponderata e pianificata. Al punto che ci ha scritto sopra anche un libro* che parla non solo della sua esperienza ma, in modo tecnico e pratico, anche di come ci si può organizzare l’esistenza e vivere riappropriandosi del proprio tempo, con soddisfazione. Uscito a fine ottobre, il libro ha già venduto 20mila copie, che sia un tema sentito…?...

* "Adesso basta. Lasciare il lavoro e cambiare vita", Simone Perotti, edizioni Chiarelettere, 14€ - Sul sito dell’editore ebook a 9,90€.

 

 

linea-diretta

CONTATTO RAPIDO

Newsletter

Per ricevere gli aggiornamenti sugli eventi Insight iscriviti alla nostra newsletter


captcha

Insight Scuola di Counseling a Mediazione Corporea
Via Guido D'Arezzo 19 - 20145 - Milano Tel: 3276828931 - CF 97375660152 - P.Iva 07462360962