Strumenti pratici e portatili, semplici ed efficaci, per stare bene ovunque.

Di Milena Screm

 

Mindfulness può essere fatta ovunque, è una pratica che si presta facilmente a essere incorporato nella vita quotidiana. Nei momenti di spostamento casa-ufficio e viceversa, in molte attività di lavoro, durante i pasti, al semaforo, al supermercato, praticando un'attività sportiva, passeggiando, non c'è un posto dove non si possa praticare. Facendo Mindfulness ci si accorge, poco per volta, di quanta energia mentale si disperda pensando a cose inutili, o non ancora accadute, o che non sono modificabili. E' anche attraverso questo processo di consapevolezza dei pensieri non necessari che si può migliorare.

Un passo indietro, cos'é Mindfulness?

Juliet Adams, insegnate USA di Mindfulness, la definisce come "la capacità di focalizzare l'attenzione e osservare in modo imparziale l'interazione tra i pensieri, le emozioni, e le risposte corporee. In ogni momento, questo permette di scegliere una risposta saggia a ogni situazione, piuttosto che una risposta automatica istintiva che può, o non, essere appropriata". Il dottor  Jon Kabat-Zinn, medico dell'University of Massachusets Medical School, uno degli esponenenti scientifici più accreditati a livello internazionale in questo ambito, dice: "Mindfulness é attenzione posta nel momento presente e senza giudizio." Un punto di confusione per molti è la differenza, o le somiglianze, tra la Mindfulness e la meditazione. Daniel Goleman, figura di spicco dell'Intelligenza Emotiva, ha cercato di fare un pò di chiarezza in un suo articolo, "Cosa è Mindfulness - e cosa non è". Egli scrive: "Mindfulness" emerge in quei movimenti in cui si nota che la mente sta vagando. E' la consapevolezza, la presenza, che consente di monitorare tutto ciò che si muove all'interno della mente. Con "Meditazione", invece, si fa riferimento ai metodi per addestrare l'attenzione e la consapevolezza."

Cogliendo ciò che serve da Adams, Kabat-Zinn e Goleman, in sitesi: Mindfulness non è uno stile nè una tecnica di meditazione, è uno stato delle mente che può essere allenato e che è caratterizzato dalla presenza nel qui&ora, dalla consapevolezza, dall'assenza di valutazione. Non è una tecnica di per se, ma si può allenare praticando alcuni atteggiamenti, com'è possibile leggere in altri articoli di questo sito.

Alcuni miti da sfatare, per stare più in contatto con la realtà

Mindfulness non è un modo per ottenere gratificazioni immediate. Una singola sessione di Mindfulness può creare modificazioni nell' umore e portare la mente in uno stato rilassato e quieto. Tuttavia, se si ricercano intenzionalmente questi specifici effetti, ci si pone in una condizione di tensione/sforzo che inibisce lo stato Mindfulness. Praticando con regolarità, poco alla volta i tranelli della mente, come "fare per ottenere", saranno consapevoli e l'attitudine più rilassata. Oltre a questo è anche necessario tenere conto che la vita, in tutte le sue manifestazioni, si muove formando onde, frequenze, alternanze; è possibile quindi praticare Mindfulness e favorire uno stato interiore benefico che poi si attenuerà, e che potrà essere sempre più facilmente raggiunto e mantenuto unpò più a lungo con l'allenamento.

Praticare Mindfulness richiede impegno e pazienza. La vita stessa richiede molto impegno e pazienza, valgono gli stessi criteri anche per Mindfulness. Il mantenimento dei benefici sono direttamente correlati alla quantità di tempo e passione investiti.

Impegnarsi a seguire il metodo, praticare.  Quando si sta risolvendo un problema di matematica, non è l'aiuto degli altri che permette di arrivare alla soluzione, è imparare la formula. I passi pratici che favoriscono Mindfulness sono una "formula" semplice, ma l'impegno è di chi pratica e gli effetti sono soggettivi.  Mindfulness è uno stato che assume caratteristiche uniche in ogni persona, energia buttata confrontare i propri effetti con quelli altrui e/o volere che gli altri si sositituiscano a noi.

Autenticità. L'attitudine all'autenticità, a essere onesti con se stessi su ciò che si prova, favorisce Mindfulness e facilita il processo di cambiamento. Entrare in contatto sincero con ciò che si sente e pensa, riconoscerli come "oggetti" della mente, abbandonare l'identificazione in questi aspetti, rende più facile Mindfulness. Se si hanno difficoltà, è di buon senso contattare un'assistente esperto e preparato, che abbia alle spalle oltre a una formazione di Mindfulness, anche numerose ore di pratica personale e d'insegnamento.

Mindfulness ovunque. Con quest'approccio cadono gli alibi, non ho tempo/non posso/sono impegnato, Mindfulness si può praticare ovunque, sono innumerevoli le attività che l'essere umano può fare nell'arco della giornata che sono potenziate, rese più efficaci, da un'attitudine Mindfulness. Curiosità e passione, unite ai benefici percepibili, sono spinte motivazionali importanti. Alternativa? Mantenere le stesse abitudini di sempre, lamentarsi di ciò che non và, perdere un'occasione.

 

 

linea-diretta

CONTATTO RAPIDO

Insight Scuola di Counseling a Mediazione Corporea
Via Guido D'Arezzo 19 - 20145 - Milano Tel: 3276828931 - CF 97375660152 - P.Iva 07462360962