E’ ormai da 25 anni che Insight propone il proprio corso professionale di Counseling, e con il passare del tempo il nostro percorso formativo è diventato un punto di riferimento molto importante per un numero crescente di persone, avvicinatesi al Counseling per strade anche molto diverse tra loro. E ormai numerose sono le persone che grazie a questo corso si sono formate, o si stanno oggi formando, per diventare Counselor professionisti.

Per presentare la prossima edizione del corso, Insight organizza per il 18 giugno, presso la sua sede, in via Guido D’Arezzo 19, a Milano, un incontro aperto al pubblico, alle ore 19. Durante l’incontro si cercherà di illustrare che cosa significa diventare Counselor, una figura professionale che si è sviluppata negli USA negli anni ‘50 del secolo scorso, e che nel nostro paese è arrivata da poco più di un decennio e si è affermata in modo particolare in questi ultimissimi anni.

L’incontro è rivolto a tutti coloro che stanno valutando la possibilità di intraprendere il percorso formativo per diventare Counselor, ma anche a coloro che, senza avere ancora una chiara intenzione di iniziare una formazione professionale in questa disciplina, vogliono comunque approfondire la loro conoscenza sul Counseling.

All’incontro infatti verranno si illustrate quelle che sono le caratteristiche fondamentali della formazione professionale in Counseling condotta da Insight, e quindi le peculiarità del suo approccio specifico, quello del Counseling a mediazione corporea, ma verrà anche offerta un’ampia presentazione di cosa è il Counseling in generale e della sua storia.

All’incontro, condotto dalla fondatrice e presidente di Insight, Milena Screm, saranno presenti anche altri formatori della scuola, che risponderanno anche a tutte le domande dei presenti.

Se si è interessati a partecipare all’incontro, sebbene esso sia gratuito, si consiglia, per una migliore organizzazione della serata, di segnalare in anticipo la propria presenza, entro il 14 giugno, mandando un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonando allo 02.4984210 o al 327.6828931.