Requisiti-x-accedere-Corsi-CounselingPer accedere ai corsi di formazione che abilitano alla professione di Counselor, sono necessari alcuni requisiti; essi sono stati stabiliti dagli enti di categoria di Counseling italiani. In questo articolo alcune informazioni, e chiarimenti, su questo argomento.

Nel panorama attuale italiano, riguardo al Counseling, è possibile parlare di requisiti per accedere ai corsi di formazione per diventare Counselor, solamente facendo riferimento a quanto stabilito dagli enti di categoria del nostro paese. La situazione italiana, infatti, non è ancora completamente definita a questo proposito.
Il 19 dicembre 2012 è stata approvata una legge nazionale, la n° 4 entrata in vigore il 10 febbraio 2013; ha come scopo un primo passo per la regolamentazione delle libere professioni di vario tipo, tra le quali il Counseling. Questa prima regolamentazione fatta dallo Stato Italiano è un inizio, non comprende tutte le aree di ogni singola libera professione; sono previsti ulteriori passaggi, che richiederanno altri decreti e altro tempo.

Al momento attuale questa stessa legge incarica gli enti di categoria italiani di ogni libera professione, di stabilire norme d’accesso, criteri formativi, regole di esercizio professionale, codici etici e deontologici per le proprie categorie di professionisti. Gli stessi enti, inoltre, sono invitati a istituire dei registri professionali (ex albi), nonostante la legge approvata non abbia stabilito l’obbligo d’iscrizione per i singoli professionisti.
A tutto questo, aggiungiamo che nel nostro paese, gli enti di categoria di Counseling sono otto, alcuni dei quali si sono uniti in federazione. Non esistono quindi, al momento, criteri totalmente omogenei che regolino i vari relativi agli iter e agli standard formativi e di esercizio della professione; questo risultato sarà ovviamente raggiunto solo con i futuri decreti legislativi, che stabiliranno regole uniche.

Per quanto riguarda i criteri di accesso ai corsi di formazione per diventare Counselor, un primo fattore è l’età: lo studente dovrà aver compiuto il ventitreesimo anno prima di poter accedere al triennio di formazione.
Un secondo criterio è quello che riguarda il titolo di studio del quale l’aspirante Counselor deve essere in possesso prima di accedere ai corsi di Counseling: diploma ministeriale italiano di scuola superiore di secondo grado, corso di studi quinquennale.
Questo è quanto definito dagli enti di categoria, ma sull’argomento esistono varie discussioni, legittime, ma puramente speculative fino al momento in cui un’ulteriore decreto legge non sancirà tutto questo o stabilirà qualche cosa di diverso.

Per ulteriori informazioni suggeriamo anche la lettura di: I Corsi di Counseling per la professione di Counselor