Venti citazioni di Carl Jung, per riflettere e per ampliare la visione di se stessi e della vita.

Carl Jung fu uno dei creatori della moderna psicologia del profondo, che mira a facilitare la comunicazione tra le energie inconsce, inconsapevoli, che si muovono nell'essere umano. Molte delle sue idee e teorie, continuano a essere punti di riferimento: gli archetipi, l'ombra, anima e animus, l'interpretazione dei sogni, l'individuazione, e tante altre. Jung aveva apprezzava profondamente gli aspetti creativi e considerava la spiritualità una parte centrale del cammino evolutivo dell'essere umano.

Carl Jung è stato, oltre che uno psicoterapeuta rivoluzionario, anche un profondo pensatore. Nella sua ricerca ha esaminato sia gli aspetti del sé, sia la stessa esperienza umana; tutto questo anche tenendo conto del fatto che siamo esseri spirituali, e che avere un rapporto spirituale con se stessi ci aiuta a comprendere più profondamente chi siamo.

Nelle  venti citazioni che seguono, profondi spunti per riflettere e arricchire la propria mappa mentale di nuovi punti di vista.

Se stessi

1. "Io non sono quello che mi é successo, sono quello che ho scelto di diventare."

2. "Ci si può illudere di conoscere sé stessi. Ciònonostante, un amico può facilmente rivelare qualcosa di noi della quale non avevamo idea."

3. "E' rendere conscio l'inconscio, che dirigerà la vostra vita: questo è quello che chiamano destino".

4. "Se sei una persona di talento, non significa che hai guadagnato qualcosa. Significa che hai  qualcosa da dare."

5. "Le visioni diventano chiare solo quando si può guardare nel proprio cuore. Chi guarda al di fuori, sogna; che guarda dentro, si sveglia."

6. "Gli errori sono i fondamenti della verità; se un uomo non sa ciò che é una determinata cosa, avrà un aumento della conoscenza  sapendo ciò che quella cosa non è."

7. "Molte persone farebbero qualsiasi cosa, non importa quanto assurda, per evitare di affrontare la propria anima."

8. "La vostra percezione sarà chiara solo quando potrete guardare nella vostra anima."

9. "Un uomo che non è passato attraverso l'inferno delle sue passioni, non è in grado di  superarle."

10."Ciò che resiste, persiste."

11. "I grandi rinnovamenti non vengono mai dall'alto, ma dal basso, come gli alberi non crescono dal cielo ma dalla terra, per quanto i loro semi cadano in origine dall'alto".

Sulle relazioni

12. "Non aggrapparti a qualcuno che se ne va, altrimenti non sarà possibile incontrare colui/colei che sta per arrivare."

13. "L'incontro di due personalità è come il contatto di due sostanze chimiche: avviene una reazione, entrambi si trasformano."

14. "Tutto ciò che ci irrita a causa degli altri, ci può portare ad una comprensione di noi stessi."  

15. "Tutto ciò che non ci soddisfa riguardo le altre persone, ci aiuta a capire meglio noi stessi." 

16. "La solitudine non deriva dal non avere gente intorno, ma da non essere in grado di comunicare le cose che sembrano importanti per se stessi, o da mantenere rigidamente  determinati punti di vista".

Sulla luce e sull'ombra

17. "Non si diventa illuminati immaginando figure di luce, ma portando alla luce le ombre."

18. "Conoscere la propria oscurità è il metodo migliore per affrontare le tenebre di altre persone."

19. "La depressione è come una donna in nero. Se salta fuori, non mandarla via. Offrirle un posto a sedere, trattarla come un ospite e ascolta quello che ti vuole dire. " 

I sogni

20. "Un sogno è una piccola porta nascosta nel profondo e più intimo dell'anima, che si apre a quella notte cosmica primordiale che era l'anima, molto prima che ci fosse l'io cosciente".